Abbigliamento scolastico

Scuola dell’infanzia e primaria

Si invita i genitori degli alunni che frequentano la scuola dell’infanzia e la scuola primaria a far indossare ai propri figli, a partire da giorno 15 ottobre la tuta di colore blu e una maglietta o una polo di colore bianco. La maglietta potrà essere sostituita nel periodo invernale da lupetto o dolcevita, sempre di colore bianco. Questo vestiario consentirà agli alunni di potersi muovere liberamente durante le diverse attività didattiche che si svolgeranno sia in classe che nei laboratori che in palestra. Sarà inoltre anche un modo per rendere più facile l’identificazione dei propri alunni da parte degli insegnanti durante le visite di istruzione e le attività didattiche che si svolgeranno al di fuori dell’istituto.

 

Scuola secondaria di I grado

Sebbene per gli alunni che frequentano la scuola secondaria di I grado non sia previsto un abbigliamento specifico, si ricorda ai genitori e alle famiglie che l’abbigliamento deve essere decoroso, decente, sobrio e rispettoso dell’istituzione scolastica.

Per tale motivo non è ammesso che gli alunni indossino pantaloncini corti, bermuda, shorts, hot pants, magliettine scollate e/o trasparenti, canotte, gonne troppo succinte, pantaloni e/o jeans eccessivamente strappati.

È inoltre richiesto che durante le ore di scienze sportive e motorie gli alunni indossino la tuta e le scarpe da ginnastica.

La violazione di queste disposizioni può comportare sanzioni disciplinari ed avere ripercussioni sul giudizio del comportamento.

Si invita i docenti e le famiglie a vigilare su quanto esposto.

I docenti comunicheranno al Dirigente scolastico le eventuali violazioni da parte degli alunni.

 

Visibilità: